Corsi dedicati per l’artigianato tessile abruzzese.

La regione del centro Italia ha stanziato un finanziamento per progetti formativi per far riemergere conoscenze e capacità manifatturiere tessili tipiche.

Corsi dedicati per l’artigianato tessile abruzzeseLa regione del centro Italia ha stanziato un finanziamento per progetti formativi per far riemergere conoscenze e capacità manifatturiere tessili tipiche.di Luciana CafagnaCorsi dedicati per l’artigianato tessile abruzzese 02-03-2012 | L’Abruzzo punta a far riemergere le eccellenze imprenditoriali e artigianali della tradizione tessile radicata nel territorio, attivando un finanziamento di progetti formativi e professionalizzanti.

E’ in arrivo, infatti, il corso triennale di ‘Operatore dell’abbigliamento – Sarto confezionista di alta moda maschile’, ossia un percorso formativo che dovrebbe svolgersi presso la Fondazione Formoda, ente morale che ha lo scopo di promuovere e diffondere la cultura e il management delle imprese operanti nell’ambito della moda.«Nella sola provincia di Pescara si è assistito ad un crescente aumento di aziende, impegnate nella realizzazione di prodotti per alcuni marchi di rilevanza nazionale, adottando tecniche tradizionali nell’ambito del settore tessile», ha puntualizzato l’assessore al Lavoro della Regione Abruzzo, Paolo Gatti, che ha spiegato così l’impegno della Regione volto a promuovere la formazione nel settore. «Purtroppo abbiamo avuto un problema di concorrenza cinese e vietnamita, dovuto alla loro capacità di imitare i nostri prodotti». Gatti, ha anche aggiunto che, però, la concorrenza ha potuto fare ben poco sul versante della qualità, ed è per tale motivo che la regione ha deciso di investire nel canale della formazione.Con il nuovo corso verrà data l’opportunità a 15 allievi under 18, di imparare un mestiere che vanta, nel territorio, una storica tradizione nell’alta moda sartoriale artigianale e che corrisponde alle esigenze del luogo. Inoltre il progetto ambisce ad attribuirsi un valore di welfare, in quanto è rivolto ai ragazzi in possesso di licenza di scuola media inferiore, usciti dal sistema scolastico o a rischio di dispersione scolastica. Al termine del percorso, i partecipanti acquisiranno le principali conoscenze in merceologia applicata al settore, la teoria della sartoria, storia dei costumi e della moda, nonché le fasi della lavorazione dei capi di abbigliamento, consistenza e valore di stoffe e accessori, tabelle delle varie taglie e funzionalità dei macchinari.L’impegno della Regione Abruzzo non si è fermato qui, piuttosto ha puntato anche alla formazione post-diploma, attraverso gli Istituti tecnici superiori. Infatti, è stato deciso di lanciare gli Its, ovvero percorsi biennali post-diploma di alta specializzazione tecnica. L’obiettivo, ha affermato Gatti, è riuscire a mettere insieme il mondo della scuola e il mondo della moda, costruendo i percorsi sulle esigenze territoriali.

viaCorsi dedicati per l’artigianato tessile abruzzese > Notizie e Normative modaPORTALE: Corsi dedicati per l’artigianato tessile abruzzese – La regione del centro Italia ha stanziato un finanziamento per progetti formativi per far riemergere conoscenze e capacità manifatturiere tessili tipiche..

Annunci
Categorie: Notizie | Tag: , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: