Prezzi al consumo: stabili per abbigliamento e mobili

Nel mese di febbraio l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), ha registrato un lieve aumento dello 0,4% rispetto al mese precedente e del 3,3% in un anno. (di Gianni Bermond)

Prezzi al consumo: stabili per abbigliamento e mobili 01-03-2012 | Secondo le stime preliminari pubblicate quest’oggi dall’Istat, nel mese di febbraio, l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), registra un aumento dello 0,4% rispetto al mese precedente e del 3,3% nei confronti di febbraio 2011 (era +3,2% a gennaio). L’inflazione acquisita per il 2012 è stata pari all’1,9%, causando un aumento del tasso di crescita tendenziale dei prezzi dei beni (+4,2%, dal +3,9% di gennaio 2012).

Nel mese di febbraio nel raffronto con il mese precedente, quasi tutti i settori di nostro interesse hanno rilevato una crescita quasi nulla: abbigliamento e calzature (0,0%), servizi sanitari e spese per la salute (+0,1%) e mobili, articoli e servizi per la casa (+0,2%). Più sostenuto l’aumento dei prezzi della gioielleria (+1,2%) che su base annua ha incassato un aumento del +25,3%. Sempre su base annua i prezzi dei prodotti di abbigliamento e calzature sono cresciuti del +2,9%, così come sono cresciuti i prezzi per mobili, articoli e servizi per la casa (+2,3%). In flessione l’indice dei prezzi per i servizi sanitari e spese per la salute in calo di un flebile -0,1%.

Immediato il commento dell’Ufficio Studi Confcommercio alle stime sui prezzi diffuse oggi dall’Istat. Secondo l’ente l’andamento al rialzo dei prezzi al consumo riflette il progressivo graduale ribaltamento degli impulsi a monte sui prezzi finali con un’accelerazione da aprile dello scorso anno dei prezzi alla produzione dei prodotti trasformati rispetto agli analoghi prezzi al consumo che si sono ampliati fino a marzo 2011. Nel terzo mese dell’anno passato si è assistito ad un picco in cui la crescita tendenziale dei prezzi all’origine ha toccato il 6,2% contro il 2,5% dei prezzi al consumo.

viaPrezzi al consumo: stabili per abbigliamento e mobili > Notizie e Normative modaPORTALE: Prezzi al consumo: stabili per abbigliamento e mobili – Nel mese di febbraio l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), ha registrato un lieve aumento dello 0,4% rispetto al mese precedente e del 3,3% in un anno..

Annunci
Categorie: Notizie | Tag: , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: