Corresponsione dell’assegno per il nucleo familiare. Nuovi livelli reddituali

Circolare INPS n.83 del 13 giugno 2011 – Con circolare n. 83 del 13 giugno 2011 l’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale ha reso noto che sono stati rivalutati i livelli di reddito familiare per il periodo 1°luglio 2011- 30 giugno 2012, ai fini della corresponsione dell’assegno per il nucleo familiare alle diverse tipologie di nuclei.

La legge n. 153/88 stabilisce che i livelli di reddito familiare ai fini della corresponsione dell’assegno per il nucleo familiare sono rivalutati annualmente, con effetto dal 1° luglio di ciascun anno, in misura pari alla variazione dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati, calcolato dall’ISTAT, intervenuta tra l’anno di riferimento dei redditi per la corresponsione dell’assegno e l’anno immediatamente precedente.

-circolare_numero_79_del_08_06_2012.pdf

L’assegno al nucleo familiare (A.N.F.) costituisce un sostegno per le famiglie dei lavoratori dipendenti e dei pensionati da lavoro dipendente, i cui nuclei familiari siano composti da più persone e che abbiano redditi inferiori a quelli determinati ogni anno dalla Legge.

L’A.N.F. non costituisce reddito ed é esente da qualsiasi ritenuta previdenziale o fiscale.

Il riconoscimento e la Determinazione dell’importo dell’A.N.F., vengono effettuati tenendo conto della Composizione e del Reddito complessivo del Nucleo familiare.

La domanda di rideterminazione dell’assegno al nucleo familiare con decorrenza 1° luglio di ogni anno, deve essere presentata all’Ufficio responsabile del trattamento economico non appena il dipendente é in possesso dei redditi complessivi relativi all’anno precedente (ad esempio per l’assegno al nucleo familiare con decorrenza 1° luglio 2011 non appena sia stato consegnato il Cud redditi 2010 o sia stata elaborata la dichiarazione dei redditi da Mod. 730 o Mod. Unico).

Qualora tale nuova domanda non venisse consegnata agli Uffici competenti, SPT provvederà in automatico alla sospensione dell’assegno a decorrere dal 1° Luglio di ogni anno. Si ricorda che una nuova domanda deve essere presentata anche al variare della composizione del nucleo familiare.

L’assegno al nucleo familiare é stato istituito con l’art. 2 del D.L. 13/3/1988, n. 69, convertito con modificazioni in Legge 13/5/1988, n.153, rientra nella normativa del trattamento economico di famiglia.

La Legge 296 del 27/12/2006 (Finanziaria 2007) comma 11 dell’art. 1, ha apportato rilevanti modificazioni alla disciplina vigente in materia di assegno per nucleo familiare con decorrenza dal 1° gennaio 2007.

Annunci
Categorie: Notizie | Tag: , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: