Tutte le 200 variabili che Google considera per il posizionamento

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me
seo-700x300Il mondo è pieno di pazzi e di gente che ha voglia di sbattersi, come quelli che hanno creato l’infografica riportata sotto in cui sono analizzati tutti i 200

MadeinItalyfor.me‘s insight:

A quelli che si spaventeranno di fronte a questa enorme mole di dati voglio ricordare che alcuni di questi fattori incidono più di altri e sono:

Parole chiave. E’ importante avere ben chiare le parole chiave nei titoli e nei contenuti (senza esagerare). Google si basa su questi per determinare l’argomento principale. Studi di settore hanno dimostrato che siti con la argomenti verticali e ben definiti sono meglio indicizzati.Link. Anche se hanno perso importanza bisogna concentrarsi sulla costruzione di link di qualità (siti autorevoli e ben posizionati) che puntano al vostro sito. Oltre alla qualità è importante il numero totale di link verso voi. Un segnale di classifica decisivo.Segnali sociali. I vostri contenuti condivisi sui social media stanno avendo sempre più rilevanza nei fattori di ranking. Google sta prestando più attenzione ai segnali sociali come: tweet, condivisioni su Facebook e Google +. Più conversazione ci sarà sui vostri contenuti e più sarete rilevanti e scalerete le SERP.

See on www.skande.com

Annunci
Categorie: Notizie | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: