Chi tiene alta la bandiera del Made in Italy? L’Italia no, e le imprese ora puntano su Russia e Ucraina

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me
Una giornata di incontro con investitori dell’Est serve alle nostre imprese più di quanto i governi siano riusciti a fare finora

MadeinItalyfor.me‘s insight:

Russia e Ucraina, una eldorado ancora non pienamente sfruttata dalle aziende del legno e dell’arredo. Se è vero, infatti, che l’export della Lombardia, vera e propria culla del mobile, verso i due paesi ha raggiunto quest’anno quasi gli 85 milioni di euro in soli sei mesi, con circa 70 milioni verso la Russia (+12,4 per cento) e 15 milioni verso l’Ucraina (+1 per cento), ciò non significa che tutte le possibilità offerte da Mosca e Kiev siano già state interamente colte.

See on www.tempi.it

Annunci
Categorie: Notizie | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: