Il Made in Italy tra sfruttamento e ricattiCosì nella filiera si abusa dei lavoratori

Paghe da fame, orari di lavoro impossibili, diritti negati, straordinari non pagati e continuo ricorso al nero. Il dossier “Quanto è vivibile l’abbigliamento in Italia?” mette in fila tutti i mali dei distretti del Veneto, Toscana e Campania. Un far west di contraffazione e illegalità che potrebbe essere corretto

Source: espresso.repubblica.it

Per capire e contrastare questo mondo è stata lanciata la campagna Abiti Puliti – sezione italiana della Clean Clothes Campaign – che opera per il miglioramento delle condizioni di lavoro e il rafforzamento dei diritti dei lavoratori nell’industria tessile globale attraverso la sensibilizzazione e la mobilitazione dei consumatori, la pressione verso le imprese e i governi. http://www.abitipuliti.org/

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Annunci
Categorie: Notizie | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: