Il presidente Mattarella premia il Made in Italy

Il premio Leonardo 2014 è stato conferito agli imprenditori Nerio Alessandri, i premi Leonardo Qualità Italia a Dainese, Dallara Damiani e Rubelli. Il premio Leonardo alla carriera è andato a Rosita Missoni Jelimini, il premio Leonardo start Up al gruppo Ennova e il premio Leonardo International a Jeffrey R. Immelt

Source: www.ilsole24ore.com

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

TARPAC 1950 – Oggetti del passato per un pubblico moderno

Dal 1960 alla TARPAC si lavora come un tempo ed è per questo che ancora oggi è un’eccellenza dell’artigianato italiano.

Source: www.madeinitalyfor.me

Tarcisio Pacini iniziò la sua prima attività nel 1953 a Verciano in provincia di Lucca producendo mobili classici. Poco dopo, però, si accorse che l’avvento dell’industrializzazione metteva a rischio tutto il suo lavoro.

 

Spinto dalla curiosità verso la conoscenza (caratteristica che lo accompagnò per tutta la vita), iniziò a frugare nell’arte e nella storia con approfondite ricerche. Girando per musei rimase affascinato da alcuni oggetti medioevali/rinascimentali e in loro intravide valori che stavano scomparendo e una grande ricchezza da proporre a un pubblico moderno e raffinato. Iniziò a disegnare alcuni pezzi e dalla sua mente nacque la prima collezione TARPAC.

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

Diventa protagonista del nostro blog, raccontaci il tuo artigianato

Puoi raccontarci, della tua attività, delle tue idee, la tua storia, le tecniche che prediligi, i progetti realizzati o quelli in cantiere, gli eventi a cui hai preso parte, così come dei corsi che offri nella tua bottega, insomma tutto ciò che più ti rappresenta e al quale vorresti dare grande visibilità.

Source: www.madeinitalyfor.me

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

Nuvoluzione -La rivoluzione del retail nasce dalla Nuvola

Nuvoluzione è un blog di contenuti innovativi, con suggerimenti e consigli dedicati al mondo del fashion retail. L’obiettivo, quindi, è quello di essere un supporto per gli imprenditori che intendono aggiornarsi ed essere innovativi e liberi, aumentando le vendite del proprio negozio on-line di moda e abbigliamento.

Source: www.madeinitalyfor.me

Nuvoluzione è un blog di contenuti innovativi, con suggerimenti e consigli dedicati al mondo del fashion retail. L’obiettivo, quindi, è quello di essere un supporto per gli imprenditori che intendono aggiornarsi ed essere innovativi e liberi, aumentando le vendite del proprio negozio on-line di moda e abbigliamento.

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

e-Commerce Italia 2015, l’analisi di Casaleggio Associati

Un’analisi dettagliata sull’evoluzione dell’e-commerce 2015 di Casaleggio Associati

Source: www.madeinitalyfor.me

Giunta alla 9°Edizione, in questa conferenza, l’analisi si è voluta concentrare sull’importanza dei marketplace. Non sono mancati dati d’insieme sull’andamento dell’e-commerce in Italia che, a fronte di un PIL negativo di qualche decimale, cresce del 8% (valutabile 24,2 miliardi di euro). Un risultato buono ma che, se confrontato con quello a livello mondiale che si attesta con un +22%, fa notare quanto questa crescita sia ancora molto limitata.

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

77° SICILIAORO – Dal 11 al 13 aprile 2015

Etnafiere – Tutto il comparto orafo italiano fra tendenze e mode stagionali

Source: www.madeinitalyfor.me

“Un artigianato reattivo, simbolo di rinascita e ripresa economica del paese che non cessa di innovare attraverso la creatività riuscendo a generare un’attrattiva e un entusiasmo crescenti” – Rudy Piccardi

See on Scoop.itFiere di artigianato

Categorie: Notizie | Lascia un commento

79° Mostra Internazionale dell’Artigianato, dal 24/04 al 3/05/15

Organizzata da Firenze Fiera in collaborazione con le principali istituzioni, realtà imprenditoriali e associazioni di categoria, dal 24 aprile al 3 maggio, presso la Fortezza da Basso di Firenze si svolgerà la “79° Mostra Internazionale dell’Artigianato”

Source: www.madeinitalyfor.me

La Mostra è un appuntamento che valorizza le eccellenze della filiera dell’artigianato nonché luogo d’incontro commerciale per nuove potenzialità di business. Nei 55.000 m⊃2; di superficie espositiva, con oltre 800 espositori provenienti da tutta Italia e dal mondo, i 150.000 visitatori attesi verranno accolti in un’atmosfera di festa, intrattenimento e business con una girandola d’incontri con maestri artigiani, dimostrazioni dal vivo e iniziative collaterali.

See on Scoop.itFiere di artigianato

Categorie: Notizie | Lascia un commento

Al via una nuova rubrica TV, tutta dedicata al “Made in Italy”

Finalmente un nuovo format televisivo, nato per fare “cultura” del Made in Italy attraverso salotti e presentazioni, andrà in onda sulle frequenze nazionali di CANALE ITALIA e Sky, da maggio 2015

Source: www.madeinitalyfor.me

La nuova rubrica Tv,  nasce con l’obiettivo di creare uno spazio di BUONA CONVERSAZIONE, dove le aziende legate al mondo dell’artigianato, della moda, del design, del benessere e del settore alimentare, possano raccontare e raccontarsi. Il tutto per valorizzare il saper fare italiano e l’eccellenza del nostro made in Italy.

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

Un giovane designer italiano di grande talento, Giuliano Ricciardi

Giuliano Ricciardi, designer appassionato con un grande talento nell’ideare e creare, capace di lasciarci a bocca aperta davanti alle forme semplici e geniali delle sue opere.

Source: www.madeinitalyfor.me

Dietro tanta creatività, una storia di esperienze e studi non facile e sicuramente non da tutti. Gli abbiamo chiesto di raccontarcela nei particolari perchè rappresenta un bellissimo esempio per chi si affaccia a questo mondo, per chi vuol capire qualcosa in più del lavoro del designer e perchè siamo convinti che il suo talento abbia esclusivamente bisogno di un po’ di visibilità, per raggiungere quei produttori che saprebbero valorizzare i suoi progetti trandone grandi profitti.

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

Fashion in Flair, moda e made in Italysono protagonisti – Cronaca – il Tirreno

LUCCA. Una finestra aperta sull’artigianato di qualità, sull’eleganza nella moda, sia essa abbigliamento o accessori. Un salotto rinascimentale nel cuore di Lucca, animato da manufatti unici, tutti…

Source: iltirreno.gelocal.it

Artigiani, designer, artisti con la vocazione per la moda e la bigiotteria: Fashion in Flair vuole mettere in mostra il meglio del made in Italy con una mirata ricerca tra i rappresentanti più autorevoli della tradizione del “saper fare” italiano. Villa Bottini, dal 25 al 27 settembre prossimo.

See on Scoop.itFiere di artigianato

Categorie: Notizie | Lascia un commento

“Le donne di Federico” – L’originale mostra di Domenico Pinto

Nello storico quartiere delle ceramiche di Grottaglie (Taranto), dal 2 al 9 aprile, avrà luogo l’originale mostra del Maestro Domenico Pinto che nella bizzarra grotta ipogea scavata a mano nel 1200 esporrà la nuova collezzione: Le donne di Federico narrano le trame dell’Impero Federiciano.

Source: www.madeinitalyfor.me

Ben 22 statue in ceramica che rappresentano non solo il mondo femminile del grande imperatore ma anche figure maschili, vestite di regale autorità e a cavallo per narrare agli intrighi di corte

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

L’artigianato della Milano Fashion Week AI 2016

Conclusa ieri, 2 marzo, a Milano, la più attesa di tutte le Fashion week, un consueto successo per la città e per le case di moda, all’insegna dell’artigianalità.

Source: www.madeinitalyfor.me

la grande rivelazione è Luca Lin, di cui sentiremo sicuramente molto parlare, un ragazzo di 21 anni, artigiano, nato a Reggio Emilia creatore e silista con il supporto della squadra di Next Generation, il contest ideato e organizzato dalla Camera della Moda Italiana per dare l’opportunità alle nuove generazioni di stilisti; ha avuto come ambassador la Fashion blogger Chiara Ferragni di Theblondesalad.com.

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

Entra nel vivo piano straordinario Made in Italy da 260 milioni

Ministero dello Sviluppo Economico

Source: www.sviluppoeconomico.gov.it

Valorizzare l’immagine del Made in Italy nel mondo. Ampliare il numero delle imprese, in particolare le Pmi, che operano sul mercato globale. Espandere le quote italiane del commercio internazionale che hanno visto la bilancia commerciale chiudersi l’anno scorso con un avanzo record di 42,9 miliardi di euro (il miglior risultato in Europa dopo la Germania). Sostenere le iniziative di attrazione degli investimenti esteri in Italia. Questi i principali obiettivi del Piano per la promozione straordinaria del Made in It

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

Dalla moda all’alimentare: quando il ‘made in Italy’ vince

Il ‘made in Italy’ piace in tutto il mondo, ma se la moda vede già ora aziende più redditizie e robuste delle altre grandi imprese tricolori, nell’alimentare c’è un problema di nanismo. Eppure le cose potrebbero cambiare in meglio…

Source: www.fanpage.it

Se fino a qualche anno fa, valeva la regola “piccolo è bello” e le piccole e medie imprese italiane mietevano successi grazie alla flessibilità e alla dedizione personale, oggi tali elementi, per quanto rimangano importanti fattori competitivi, non sono più sufficienti “ad affrontare la drammatica contrazione dei consumi domestici e la sempre più agguerrita competitività internazionale”.

Le aziende italiane dovranno insomma fare il salto di qualità e di taglia, altrimenti la piccola dimensione, ormai “diventata un freno che aumenta la difficoltà di accesso ai mercati emergenti e comporta poca ricerca e innovazione, scarsità di risorse da destinare a reti distributive e marketing, minore presenza internazionale” finirà col condannarle.

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

L’export del made in Italy cresce in Europa, scenario opposto per i Paesi extra Ue – ilSole24ORE

Source: www.infodata.ilsole24ore.com

Il regalo di Natale alla fine è arrivato. Lo scatto dell’export nazionale nel mese di dicembre (+6,3%) spinge verso l’alto il bilancio globale dell’anno, una crescita media del 2% che produce in termini nominali il nuovo record storico per le nostre vendite oltreconfine, quasi 398 miliardi di euro, otto in più rispetto all’anno precedente. Una crescita interamente targata Europa, sia nel mese che nell’intero 2014, mentre per i Paesi extra-europei il bilancio annuo resta negativo nonostante il progresso di cinque punti a dicembre.

L’export del made in Italy verso l’Europa è un commercio in crescita per l’Italia, aumentato di quasi quattro punti percentuali nel 2014 rispetto all’anno precedente, soprattutto grazie a Belgio (+15,7%), Polonia (+9,9%) e Repubblica Ceca (+9,3%). Nonostante la frenata della Germania e il calo di acquisti da parte di Francia e Austria, il quadro 2014 dell’export di prodotti italiani in Europa si chiude in positivo.

Scenario opposto per i Paesi extra Ue, dove l’export diminuisce complessivamente dello 0,1%, nonostante il record storico di vendite italiane negli Stati Uniti (+10,2%). Il traino di Washington, però, non è riuscito a recuperare il crollo degli acquisti da parte di Russia (-11,6%) e Giappone (-10,9%).

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

La moda made in Italy a caccia di nuovi manager

Country retail, e-commerce e product development sono le posizioni più ricercate nel fashion&luxury italiano. Nel 2014 il mercato mondiale dei beni di lusso è cresciuto del 6%

Source: www.lastampa.it

La moda made in Italy punta soprattutto su manager con capacità specifiche nel settore retail, digital e operations. Sono queste le tre aree nel fashion&luxury che offrono le maggiori opportunità di lavoro per i manager italiani. Lo rivela uno studio condotto da Horton International Italy, società leader nell’executive search, con particolare expertise proprio nel settore della moda made in Italy.

Nel 2014 le imprese italiane hanno infatti puntato sul potenziamento della rete vendita, sull’e-commerce e sulla qualità del prodotto per uscire dalla crisi di un mercato interno stagnante. Il deprezzamento dell’euro rispetto al dollaro, ha poi dato la spinta decisiva per aprirsi a nuovi mercati e incrementare la penetrazione in quelli già presidiati.

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

Aiuto, il made in Italy è in pericolo: non ci sono più artigiani

Aiuto, il made in Italy è in pericolo: non ci sono più artigiani

Source: www.ilgiornale.it

Ecco il principale motivo per il quale siamo nati e per il quale ci battiamo gia da qualche anno !! #SaveItalianArtisans

Il pericolo cresce, di anno in anno, di generazione in generazione. C’è una maestria all’italiana da salvaguardare, quella che ancora oggi attira le maison straniere del superlusso pronte ad «emigrare» nel nostro Paese pur di aver garantito il nostro artigianato d’alta gamma.

#artigianato #eccellenze #madeinitaly #eccedigit Symbola

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

Commercio Estero: nel 2014 export +2%, import -1,6% e surplus di 42,9 miliardi di euro. | Exportiamo

I dati relativi al Commercio Estero nel mese di dicembre 2014 diffusi dall’ISTAT fotografano una lieve calo congiunturale dell’import e una più accentuata crescita dell’export con un avanzo commerciale di 5,8 miliardi di euro, 2,4 miliardi in più rispetto al 2013.

Source: www.exportiamo.it

L’export italiano nell’ultimo mese di dicembre ha registrato dunque una crescita (+2,6%) in ragione delle maggiori vendite nei paesi UE (+2,1%) ed Extra-UE (+3,2%). A livello merceologico la crescita delle vendite più marcate interessa i prodotti energetici (+7,5%) e i beni di consumo non durevoli (+3,4%).

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

Made in Italy, risorse e riforme in dirittura d’arrivo? | Exportiamo

Source: www.exportiamo.it

Il “Piano Straordinario per il ‪#‎Rilancio‬ ‪#‎Internazionale‬ dell’Italia” mette in campo azioni concrete, innovative e razionali per supportare le nostre ‪#‎imprese‬ in un mondo sempre più vasto e competitivo e nel 2015 le risorse a disposizione come ci ricorda il Vice Ministro Carlo Calenda non mancheranno

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

Artigianato: scende il numero complessivo ma cresce la componente straniera – Tgcom24

Nel 2014 il 12,8% delle imprese artigiane era controllata da uno straniero. L’1,2% in più rispetto al 2011

Source: www.tgcom24.mediaset.it

Nel giro di tre anni, tra il settembre 2011 e quello del 2014, il tessuto imprenditoriale dell’artigianato italiano non ha fatto che erodersi arrivando a contare, al termine del periodo preso in considerazione, oltre 76 mila attività in meno.

Un trend che però non ha interessato la componente straniera che, nonostante la crisi, ha continuato a crescere.

Il quadro è stato disegnato Infocamere e Unioncamere e si nota come la crescita della componente straniera le abbia consentito di aggiungere un +1,2% all’incidenza sul totale delle imprese del settore, arrivando così al 12,8%: sono le 177.126 le imprese artigiane a guida straniera (167.851 quelle individuali), su un totale di 1.388.938.

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

Ansip: “Basta con le barriere, il mercato digitale opportunità per tutti”

Il Commissario Ue al Digital Single Market illustra a CorCom il piano che punta a costruire l’Europa unita digitale nel giro di pochi anni. Si accelera il percorso già tracciato nella precedente legislatura. Riflettori puntati su roaming zero, net neutrality e spettro radio

Source: www.corrierecomunicazioni.it

«Ci sono troppe barriere nel nostro continente e questo vuol dire perdere delle possibilità, lasciare del potenziale inespresso. Non posso accettare che emergano nuove barriere nel Mercato unico digitale – le stesse barriere che abbiamo combattuto con tanta forza sul mercato unico tradizionale, come la possibilità di comprare e vendere da un paese all’altro senza discriminazioni. Questa è un’opportunità d’oro". Andrus Ansip neo commissario al Digital Single Market sceglie CorCom per illustrare il "piano" che punta a fare l’Europa unica digitale nel giro di pochi anni, accelerando il percorso tracciato nella precedente legislatura ma anche puntando i riflettori su alcune importanti priorità.

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

Valorizzare il made in Italy. Intervista con Giorgia Abeltino di Google | Artribune

Giorgia-Abeltino-480x320

Una nutrita tavola rotonda al Maxxi di Roma ha chiuso l’“Eccellenze in digitale tour”, il road show di Google, Fondazione Symbola e Università Ca’ Foscari.

Source: www.artribune.com

“Eccellenze in digitale” è il progetto per la digitalizzazione delle PMI italiane espressione del made in Italy, e ha visto coinvolti come partner Unioncamere, CNA e Coldiretti, sotto il patrocinio del Ministero per le Politiche Agricole.

Intervista a Giorgia Abeltino, head of public policy di Google in Italia.

#madeinitaly #artigianato #eccellenzeindigitale

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

cartabianca

JANAS – Storie di donne telai e tesori (trailer)

Progetto: Stefania Bandinu e Giorgia Boldrini

Regia: Giorgia Boldrini, Giulio Filippo Giunti, Stefano Massari

Musiche: Paolo Angeli, Paolo Fresu, Sonia Peana

Fotografia: Stefano Massari

Montaggio: Giulio F. Giunti, Stefano Massari

Source: www.cartabianca2010.net

Con: Stefania Bandinu, Luciano Bonino, Maria Corda, Marcello Fois, Carolina Melis, Tonello Mulas, Michela Murgia

Eugenia Pinna, Maria Serrau, Vilda Scanu, Veronica Usula, Chiara Vigo, Piero Zedde

una produzione CARTA|BIANCA

Italia 2014 – durata 63’

scrivici oppure seguici su Facebook alla pagina di JANAS

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

Il Made in Italy tra sfruttamento e ricattiCosì nella filiera si abusa dei lavoratori

Paghe da fame, orari di lavoro impossibili, diritti negati, straordinari non pagati e continuo ricorso al nero. Il dossier “Quanto è vivibile l’abbigliamento in Italia?” mette in fila tutti i mali dei distretti del Veneto, Toscana e Campania. Un far west di contraffazione e illegalità che potrebbe essere corretto

Source: espresso.repubblica.it

Per capire e contrastare questo mondo è stata lanciata la campagna Abiti Puliti – sezione italiana della Clean Clothes Campaign – che opera per il miglioramento delle condizioni di lavoro e il rafforzamento dei diritti dei lavoratori nell’industria tessile globale attraverso la sensibilizzazione e la mobilitazione dei consumatori, la pressione verso le imprese e i governi. http://www.abitipuliti.org/

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

Made in Italy fermo fuori dai confini Ue: export bloccato nel 2014

I dati Istat parlano di un calo dello 0,1% delle esportazioni e di una forte contrazione (-5,4%) delle importazioni. Così il surplus sale decisamente a

Source: www.repubblica.it

Se pure le esportazioni verso i Paesi extra Unione Europea restano pressoché ferme, registrando un calo dello 0,1%,

Il combinato di stazionarietà dell’export e calo dell’import porta il surplus a salire: a dicembre, infatti, il saldo commerciale dell’Italia con i paesi extra Ue risulta in attivo per 5,3 miliardi di euro (+3,4 miliardi a dicembre 2013), segnando il livello più alto da gennaio 1993. Nell’intero anno il surplus commerciale raggiunge 28,1 miliardi, a fronte di 19,6 miliardi nel 2013. Anche il mese scorso, rispetto a novembre, i flussi commerciali con i paesi extra Ue mostrano dinamiche divergenti: export (+3,2%) e import (-3,7%).

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

1930 – VIII E.F.: Un milione di botteghe – giornaleditalia

Le Mostre Nazionali del merletto, del corallo e del giocattolo – La Settimana Artigiana all’estero e la penetrazione nei mercati internazionali

Source: www.ilgiornaleditalia.org

L’intervista che il Commissario governativo della Federazione Nazionale delle Comunità Artigiane rilascia il 12 luglio 1929 Vincenzo Buronzo

"Due anni di lavoro e propaganda hanno ridato al Paese una coscienza artigiana; e la nostra Federazione, mentre è venuta a grado a grado conquistando le sue posizioni di diritto e di responsabilità nella grande famiglia sindacale, ha potuto aver voce autonoma nei varii Corpi e Consessi pubblici dove si trattano gli interessi dell’economia nazionale".

L’Italia è sempre stata caratterizzata dalla qualità dei suoi prodotti artigianali, prodotti che sono sempre stati dotati di caratteristiche peculiari che li hanno dotati di unicità. Tuttora l’artigianato italiano è tra i più ricercati al mondo, e meriterebbe certo una maggiore attenzione e tutela, e maggiori incentivi.

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

IMPRESE – Roma – Export, piccole imprese spingono made in Italy all’estero, +3,3% nel 2014 – Casertanews.it

Le piccole imprese trainano l’export italiano. Tra gennaio e settembre 2014 dal nostro Paese sono volati nel mondo i prodotti realizzati da 243.218 piccole imprese per un valore di 75,4 miliardi di euro, con un aumento del 3,3% (pari a 2,4 miliardi in più) rispetto allo stesso periodo del 2013 .,20150117154045

Source: www.casertanews.it

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

Creano oggetti d’arredo riciclando. E i loro lavori spopolano in Europa – Il Giorno

Lodi, 18 gennaio 2015 – Genio, estro e coraggio. Arte Popusoi e Davide Avanzi, due giovanissimi lodigiani rispettivamente di 23 e 20 anni hanno dato vita a una società, Eureka Recycling, la prima in Italia, specializzata nella realizzazione di oggetti d’arredo e di uso comune fatti a mano, in vetro e ottenuti dal riciclo di bottiglie di marche di lusso

Source: www.ilgiorno.it

«Noi abbiamo sempre lavorato nel mondo delle discoteche organizzando eventi – spiega Arte Popusoi –. Io al termine di ogni serata portavo a casa come ricordo una bottiglia. Un giorno, trovandomi a Djerba (in Tunisia) e osservando l’artigianato locale, mi è venuta in mente un’idea. Ovvero trasformare quelle bottiglie che erano semplici ricordi in un qualcosa di diverso, di nuovo, di utile. Il mio ragionamento si basava sul concetto che nulla è inutile, nemmeno gli scarti e che i ricordi possono continuare a vivere se gli si dà una nuova vita».

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

“Giardini di seta – Vittorio Accornero per Gucci” La Mostra

Vittorio Accornero de Testa è una delle firme di primo piano dell’illustrazione italiana del Novecento. Viene chiamato a collaborare con Gucci nel 1960 da Rodolfo Gucci, figlio del capostipite dell’azienda.

Source: www.madeinitalyfor.me

La mostra “Giardini di seta – Vittorio Accornero per Gucci” è un progetto della casa editrice Agave di Sassari e si avvale della collaborazione del Museo Gucci di Firenze.

Già realizzata a Sassari ed Alessandria, la mostra ha rappresentato l’Italia alla Fiera del libro di Pechino nel 2012.

Oggetto della mostra e del catalogo è l’opera svolta per la Maison Gucci dall’artista piemontese Vittorio Accornero, durante gli anni sessanta e settanta dello scorso secolo. Una collezione di circa settanta foulard, fra i quali il celebre Flora, uno dei trade-marks della Maison.

Si tratta di una mostra e di un catalogo di grande freschezza e godibilità, rappresentativa di un periodo storico fra i più rilevanti per il design e la moda italiani, fra i punti di riferimento per l’affermazione nell’immaginario collettivo di un’idea vincente di stile italiano.

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

PRECIOUS da Picasso a Jeff Koons – Venezia

Oltre cento nomi dell’arte moderna e contemporanea riuniti assieme per svelare il proprio volto meno noto: quello di artisti di gioielli, le cui creazioni hanno la valenza di sorprendenti opere d’arte spesso sconosciute al grande pubblico.

Source: www.madeinitalyfor.me

A cura di Diane Venet e Ewald Stastny

VITRARIA Glass +A Museum
Palazzo Nani Mocenigo, Dorsoduro 960, Venezia

Press Preview sabato 7 febbraio 2015 ore 17.00
Opening sabato 7 febbraio 2015 ore 18.00
8 febbraio – 12 aprile 2015

Dopo aver fatto tappa a Roubaix, New York, Atene, Valencia, Miami e Seoul, la incredibile collezione raccolta negli anni da Diane Venet, collezionista parigina di origine e newyorchese d’adozione moglie del noto artista Bernar Venet, arriva per la prima volta in Italia con Precious – da Picasso a Jeff Koons.
Centocinquantotto gioielli, la collezione al completo, con alcune opere mai esposte prima, che raccontano un approccio all’arte differente da quello che siamo soliti osservare e trasformano il piano nobile del suggestivo e nuovissimo VITRARIA Glass +A Museum.

VITRARIA Glass +A Museum è il nuovo museo che ha aperto le porte a settembre 2014 nel cuore di Venezia, situato all’inizio del “museum mile” tra l’Accademia e le Zattere.
VITRARIA Glass +A Museum ha un approccio interdisciplinare dove “Glass” esprime
l’obiettivo tematico che pone al centro il vetro attraverso le contaminazioni di questo elemento con l’arte, il design, l’architettura, le nuove tecnologie, la moda… e “+A” enuncia l’aspirazione del Museo ad allargare la propria ricerca molto oltre, permettendosi un’area di libertà espositiva e proponendosi come piattaforma di incontro e scambio per artisti, designer, industria creativa.

See on Scoop.itMadeinItalyfor.me

Categorie: Notizie | Lascia un commento

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.