Articoli con tag: bottega artigiana

Progetto “Bottega artigiana”

Progetto “Bottega artigiana”

Il progetto, prevede la realizzazione di un portale internet di carattere social/e-commerce che funzioni come inglobatore, promotore e negozio on-line per gli artigiani italiani, potenziando la loro visibilità sia da un punto di vista pubblicitario che commerciale, a livello mondiale. Particolarmente utile in una situazione finanziaria di crisi generalizzata; offrirà ai clienti del sito prodotti di qualità e pregio italiano, 100% certificato, con l’innovativa possibilità di richiedere un oggetto su misura e/o la possibilità di guadagnare semplicemente facendo promozione.
Idea d’impresa

L’informatizzazione e l’utilizzo di internet, sono ormai parte della vita quotidiana di milioni di persone nel mondo, alle quali offrono un innumerevole quantità di servizi e comodità un tempo inimmaginabili. Anche in Italia come negli altri paesi, l’avvento di queste tecnologie ha rivoluzionato la vita di moltissime persone fino alle Pubbliche Amministrazioni che hanno trovato in questa più efficienza e maggior risparmio di risorse e tempo.

Se a differenza di molti paesi come America o Inghilterra, dove da anni internet è tra i canali commerciali per eccellenza, in Italia ci si è sempre differenziati per una forte tendenza a mantenere quelle prassi e quotidianità a cui difficilmente i suoi abitanti vogliono o sembrano voler rinunciare. Allo tempo stesso, non c’è dubbio per gli stessi, dell’importanza del mercato on-line, dal quale non è esclusa nessuna attività commerciale e nel quale ormai tutti sono presenti. E’ qui, in questa fase transitoria, dalle botteghe all’e-commerce che il progetto prevede di collocarsi, proponendosi di avvantaggiare l’artigianato italiano ed in particolare quello locale e di poca visibilità mondiale, con l’utilizzo del mezzo informatico sfruttato al massimo delle sue potenzialità più tecnologicamente innovative.

Grazie al continuo contatto con il mondo della micro impresa Bolognese, il Politecnico di Milano, l’università di Bologna, la rete di conoscenze creata attraverso il master in WebMarketing e Comunicazione, ho potuto analizzare e intravedere la possibilità di sfruttare al meglio le nuove tecnologie a favore della categoria degli artigiani. Questa offre innumerevoli aspetti vantaggiosi al progetto, come l’intramontabilità, il fascino e l’attrattiva che possiede, la vastità delle tipologie oltre che ad una garanzia, quella del made in Italy, riconosciuta nel mondo.

E’ questa una fase storica nella quale ormai quasi tutte le attività commerciali sono presenti su internet, ed essere visibile, ossia non finire nella seconda o terza pagina dei risultati di una ricerca on-line, è diventato un problema molto serio che obbliga tutti i commercianti a forti investimenti pubblicitari. Il fine è quello di gareggiare verso le prime posizioni e quindi avere maggiore visibilità con conseguente aumento della redditività. Il progetto prevede, attraverso il WebMarketing e l’informatica, di integrare alla funzione di vetrina del sito e-commerce un potente amplificatore di visibilità per gli artigiani, di tipo social, dando vita ad un portale internet dedicato che permetterà di ridurre gli investimenti in pubblicità, ricevendone già dal sito stesso oltre che a godere dei vantaggi dell’aggregazione della categoria.

In prima analisi, questo progetto, prevede un duplice aspetto/servizio: vetrina e promozione per gli artigiani italiani e al tempo stesso informazione, vendita e realizzazioni su misura, per acquirenti nazionali e internazionali di artigianato made in Italy certificato 100% con garanzia di Artisans WebService.
Il Portale

A sviluppo finito il portale si presenterà come un sito internet di vetrina per le opere degli artigiani che vorranno  appartenere alla “rete”, a questi verranno offerte, oltre alla possibilità di esporre e vendere i propri oggetti, una serie di servizi di promozione e pubblicità, una pagina web di presentazione o la possibilità di avere un sito vero e proprio gratuitamente, la partecipazione al blog di artigianato, sconti su i trasporti oltre che la partecipazione ad eventi e altre attività off-line.

L’accesso alla rete artigiani, non sarà aperto a tutti ma possibile solo dopo una formale richiesta (pre-formulata on-line successiva alla registrazione) atta a valutare se ci siano i requisiti richiesti dal progetto come l’attenzione per i materiali nel rispetto dell’ambiente, la certificazione di made in Italy, forme di riconoscimento dell’attività, fama riconosciuta localmente …

Se l’artigiano viene accettato può scegliere fra tre tipologie di collaborazione: BASE / ADVANCED / DELUXE.

Le tipologie di servizi pubblicitari offerti dal portale internet vanno dal marketing tradizionale alle più innovative tecniche di Web Marketing, Campagne on-line e off-line, uffici stampa, Video Virali, Eventi Pubblici, Community, Social Marketing, riviste estere di settore, la condivisione della rete di ogni artigiano, l’indotto creato con il blog e i siti offerti agli stessi dal portale.

Dal punto di vista degli acquirenti invece, la tendenza Italiana e un po’ differente da quella del resto del mondo ma ci sono molti aspetti favorevoli che lasciano pensare ad una inversione delle tendenze: innanzitutto gli ultimi studi di settore che vedono in crescita l’e-commerce anche in Italia, il fatto che la diffusione di carte prepagate abbia agevolato notevolmente la sicurezza personale e la tranquillità d’acquisto, l’utilizzo si smartphone e Ipad, il dilagare di giochi on-line dal poker alla battaglia navale, hanno fatto familiarizzare un gran numero di utenti con gli acquisti in rete. Nel sito del progetto sarà possibile per un cliente, richiedere un oggetto su misura attraverso un modello/disegno ed un testo, mettendo questa richiesta a disposizione della concorrenza tra gli artigiani interni al sito (NON ASTE ON-LINE). Ancora, sarà possibile ritrovare quegli oggetti dell’artigianato locale visti magari in viaggio, non acquistati al momento e difficilmente ritrovabili.

Gli aspetti Social del blog del portale inoltre daranno la possibilità di conoscere l’opinione di chi ha già comprato da quell’artigiano o ancora vedere le immagini e i video della realizzazione. Sarà possibile conoscere quali altre scelte ha fatto chi ha comprato l’oggetto che stiamo acquistando o semplicemente promuovere il sito attraverso percentuali sugli affiliati portati, artigiani e compratori. La versione in lingua inglese renderà fruibile il servizio anche all’estero dove è più diffuso l’acquisto on-line , valorizzato il made in Italy e dove il progetto conta di funzionare al meglio.

Il mercato degli acquisti on-line, si distingue in Italia, per una particolare attenzione al risparmio, alla qualità e alla sicurezza dei dati, prediligendo grossi marchi e vastità di scelta, in oltre l’utente compratore on-line nel nostro paese, stando alle statistiche del 2010 è nella maggior percentuale composta da utenti esperti ed esigenti veterani fruitori dei servizi internet. Diverso il discorso verso il resto dei paesi esteri dove l’acquisto su internet è esteso a più tipologie di utenti internet e la categoria di riferimento del mercato è il made in Italy del quale il progetto aspira ad essere uno dei portali più rappresentativi.

L’idea in se molto semplice di vetrina on-line per l’intera categoria dell’artigianato italiano, va dall’abbigliamento, all’arte del lavorare il legno, il ferro e tutti i materiali più particolari, a prodotti strettamente tipici regionali alimentari o dell’intelletto italiano, inteso nel senso più ampio come la produzione di software, reciclArt e Vintage fatto a mano, concentra in se un aspetto molto innovativo nel far interagire tutte le ultime tecnologie e potenzialità che internet offre a favore dell’artigianato. In effetti a differenza dei normali siti e-commerce questo portale fonde insieme una piattaforma social, nella quale convivono i siti di secondo livello dei vari artigiani raccolti in una forma aggregativa e accompagnati da blog e una serie di eventi off-line.

Lo scopo del portale è quello di incrementare le vendite e ridurre i costi di promozione e pubblicità per l’artigiano che potrà decidere anche di utilizzare gli strumenti offerti, come sola via di vendita per le sue opere. Pagherà tutti i servizi offerti, semplicemente attraverso una percentuale sulle vendite a vendita fatta, senza altre spese di messa in vendita e potrà scegliere 3 tipologie di collaborazione: Base, Advanced e Deluxe con diverse proposte commerciali che riducono la percentuale a fronte di abbonamenti annuali.

L’accesso alla rete non sarà aperto a tutti gli artigiani ma possibile solo dopo una formale richiesta (preformulata on-line previa registrazione) atta a valutare se ci siano i requisiti richiesti dal progetto come l’attenzione per i materiali nel rispetto della natura, la certificazione di made in Italy, forme di riconoscimento dell’attività, fama riconosciuta localmente … Se l’artigiano viene accettato può scegliere fra tre tipologie di collaborazione studiate per le diverse categorie ma utilizzabili da tutti.

Base:
Partecipazione alla vetrina/vendita come artigiano o come “produttore Artisans WebService”
Sito Web di presentazione senza blog
Partecipazione al Blog comune e possibilità di commentare
Minima Pubblicità on-line e off-line
Pagamento tramite percentuale sulle vendite più alta per i nostri produttori (15%-30%) e da 9% a 4% per gli artigiani autonomi
Priorità ad esporre in tutti gli eventi off-line rispetto ad esterni, partecipazione a pagamento
Possibilità di usufruire di provvigioni sugli acquisti degli utenti sotto-associati .
Assistenza

Advanced:
Partecipazione alla vetrina/vendita come artigiano
Sito web 2° livello con blog personale
Partecipazione al Blog comune e possibilità di commentare
Pubblicità on-line e off-line maggiorata
Possibilità di usufruire dei servizi aggiuntivi a pagamento
Percentuali variabili in base all’importo favorendo i grossi importi da 8% a 3%
Possibilità di usufruire di provvigioni sugli acquisti degli utenti sotto-associati .
Abbonamento semestrale 90,00 euro, primi 6 mesi gratis (0.50 centesimi al giorno)
Possibile partecipazione ed esposizione a tutti gli eventi off-line con sconti del 50%.

Deluxe:
Partecipazione alla vetrina/vendita come artigiano
Sito web 2° livello con blog personale
Partecipazione al Blog comune e possibilità di commentare
Pubblicità on-line e off-line “potenziata”
Possibilità di usufruire dei servizi aggiuntivi a pagamento
Percentuali variabili in base all’importo favorendo i grossi importi da 5% a 2 %
Maggiore disponibilità di personalizzazione del sito personale
Pagamento canone semestrale 250,00 € o annuale 450,00 €, primi sei mesi gratis
Possibile partecipazione ed esposizione gratuita a tutti gli eventi off-line .
Possibilità di usufruire di provvigioni sugli acquisti degli utenti sotto-associati .
Possibilità di videoconferenza con artigiano-cliente.

N.B.: a queste percentuali, in tutti e tre gli abbonamenti, vanno aggiunte le spese di transizione bancaria se l’acquisto è con carta di credito, pari a 1,8% in Italia ed Europa e 2% per i paesi extraeuropei

Servizi aggiuntivi a pagamento :

Personalizzazioni sito e template
Servizio di CopyWriting e comunicazione per il sito
Consulenze di WebMarketing
Corsi d’informatica base anche personalizzati
Campagne di promozioni on-line e off-line
Creazione eventi personalizzati
Creazione video virali e commerciali.

La tipologia di servizi pubblicitari offerti dal sito/portale vanno dal marketing tradizionale alle più innovative tecniche di Web Marketing; Campagne on-line e off-line, uffici stampa, Video Virali, Eventi Pubblici, Community, Social Marketing , riviste di settore estere, la condivisione della rete di ogni artigiano e l’indotto creato con il blog del portale.
Vantaggi apportati

L’integrazione di piattaforme, i software, il marketing e l’aggregazione della categoria, gli aspetti social, portano all’utente artigiano, un insieme di servizi raggruppati in un unico accordo B2B che potenzia la sua visibilità, conferma il suo prestigio nel far parte ed essere riconosciuto tra i selezionati, economizza le spese di promozione, permette vendite all’estero in maniera semplice e sicura lasciando più tempo e fondi al lavoro artigianale.  Per gli utenti Acquirenti italiani e non, invece, si prospetta un modo nuovo di acquistare italiano, senza troppi intermediari, in maniera sicura ed efficiente grazie ad una piattaforma e-commerce molto stabile, trovando contenuti di qualità e di non facile reperibilità con un ampia scelta di categorie e tipologie che vanno dall’artigianato locale a le più moderne forme di arte a prodotti dell’intelletto made in Italy. Nuove potenzialità ancora non presenti nel web come poter richiedere oggetti di artigianato su misura attraverso disegni e descrizione nel portale o la possibilità di commentare e avere un ruolo nella produzione del proprio oggetto. Ancora, dedicarsi all’attività di promozione con percentuali sugli acquisti dei suggeriti. Oltretutto il meccanismo di richiesta su misura innesca una sorta di concorrenza tra artigiani a favore degli acquirenti che potranno scegliere in base al prezzo o all’abilità, valutata tramite il sito stesso, dei vari artigiani disponibili a realizzare l’oggetto richiesto.
Mercato dell’ iniziativa

Come detto, il progetto prevede un duplice servizio rivolgendosi ad  artigiani ed a utenti compratori. La tipologia di fruitori dei servizi che sviluppa il progetto, sarà perciò divisibile in queste due macro categorie, ricordando però che sono solo gli artigiani gli unici veri clienti del portale,  gli unici a pagare per i servizi offerti dal sito, tramite percentuali sul venduto e/o forme di abbonamento. Questi vendono il proprio prodotto al compratore che ordina e paga l’oggetto tramite il sito ma riceve la merce direttamente dall’artigiano tramite un servizio di ritiro e consegna.

Agli artigiani italiani vengono offerti riassumendo: una vetrina on-line insieme ad artigiani italiani “selezionati”, uno spazio Web che può essere una pagina o un vero e proprio sito dove farsi conoscere e socializzare, la spinta promozionale che il progetto si preoccupa di curare sia on-line che off-line, attraverso campagne pubblicitarie, eventi, WebMarketing, la condivisione di uno spazio sociale dove commentare, scambiare opinioni e tecniche; oltre ad una serie di servizi aggiuntivi che vanno dalla personalizzazione del sito, la dove non voglia l’artigiano stesso occuparsene, a consulenze di comunicazione e marketing, corsi di informatica di base e “su misura”.

La categoria artigiana è molto numerosa in Italia (1.478.224 imprese nel 2011) ed è fatta di tante tipologie differenti di persone e di artigianato; molti anziani, pochi giovani e poche donne,  con l’esigenza di abbassare i costi, potenziare il fatturato, aumentare la visibilità ma allo stesso tempo di mantenere alto il proprio nome, l’ esclusività e la ricercatezza delle proprie opere. Saranno perciò studiate più tipologie di offerte soprattutto in base al tipo di persone più che alle tipologie di artigianato, dato che queste altre verranno poi raggruppate in categorie separate.
Punti di forza

Idea ancora non presente sul mercato on-line così come pensata nel suo insieme, presenti solo alcuni servizi offerti singolarmente. Questo dovrebbe rivelarsi un vantaggio semplificando, per l’artigiano, la fruizione di più servizi da un’unica azienda.

Una strategia che premia i promotori del progetto: viene pagata la promozione convertita in transazione a tutti, sia artigiani che clienti, attraverso una percentuale, sulla nostra percentuale del venduto nelle transazioni scaturite dall’introdotto; questa dovrebbe dare una spinta di visibilità e operatività maggiore soprattutto contrastando il sorgere di nuova concorrenza. Politiche di aggregazione intesa come sconti che l’attività offre in accordo con gli artigiani a fronte di acquisti unici di molte opere insieme

WebMarketing e comunicazione sono il fulcro della promozione, grazie ai miei studi, le mie esperienze e la rete di aziende con la quale ho la possibilità di confrontarmi, mi sento di dire che un nostro punto di forza sta’ proprio nella conoscenza e applicazione delle più moderne tecniche di WebMarketing

Ogni artigiano condividerà secondo uno studio approssimativo circa almeno il 10% della sua rete clienti creando così una rete iniziale di utenti già selezionati per il genere che trattiamo o perlomeno interessati alla categoria.

Possibilità lato cliente del sito, di richiedere oggetti progettati dal cliente stesso e seguire la realizzazione;di forte attrattiva.

Categorie: Storia AWS | Tag: , , , , , , | Lascia un commento

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.